Navigazione veloce

Codice disciplinare

Come disposto dall’art. 55, c. 2, del D. Lgs 165/01, modificato dal’art. 68 del D. Lgs 150/2009, si provvede alla pubblicazione sul sito dell’Istituto del codice di comportamento  e del codice disciplinare per il personale del comparto scuola, recante la disciplina completa relativa alle infrazioni e alle relative sanzioni previste, così come innovate dal D. Lgs 150/2009.
La pubblicazione equivale ad ogni effetto all’affissione all’albo delle rispettive sedi di lavoro,

D.Lgs. n. 118 del 2017: Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 20 giugno 2016, n. 116, recante modifiche all’articolo 55-quater del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ai sensi dell’articolo 17, comma 1, lettera s), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di licenziamento disciplinare.

D. Lgs. n. 116 del 20 giugno 2016: Modifiche all’articolo 55-quater del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ai sensi dell’articolo 17, comma 1, lettera s), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di licenziamento disciplinare.

Codice di comportamento del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca

Codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni (G.U. n° 129 del 4/6/2013)

Codice disciplinare del personale docente (art. 91 CCNL 29/11/2007 e artt. 492/499 d. lgs. 297/1994)

Codice disciplinare del personale ATA (dal CCNL comparto scuola  – personale ATA – 29/11/2007)

D. Lgs 150/2009 – stralcio: capo V – Sanzioni disciplinari e responsabilità dei dipendenti pubblici

Circolare MIUR 88 dell’8/11/2010: applicazione D. Lgs. 150/09 al personale della scuola

D. Lgs 165/2001 (artt. 53, 55, 55bis, 55ter, 55 quater, 55 sexies)

Tabella 1 C.M. 88 – Procedimento disciplinare per tutto il personale scolastico ai sensi del D. Lgs 150/2009

Tabella 2 C.M. 88 – Personale ATA: infrazioni, sanzioni disciplinari e sospensione cautelare

Tabella 3 C.M. 88 – Personale docente: infrazioni, sanzioni disciplinari e sospensione cautelare